Buone ragioni per utilizzare una bicicletta elettrica.
La forte crisi economica che sta caratterizzando questi anni dovrebbe farci riflettere su uno stile di vita alternativo, così come i pesanti cambiamenti climatici ai quali stiamo assistendo. Quale miglior momento storico per valutare i vantaggi di acquistare una bicicletta elettrica? Procediamo per punti.

OLD SCHOOL by bnr green mobility

Muoversi in libertà.

Il primo vantaggio è la libertà di movimento che una bicicletta elettrica ti offre rispetto ad altri veicoli, capace di sfruttare la rete stradale classica e i percorsi dedicati e le zone ZTL. Può mantenere una velocità media superiore a quella di una classica bicicletta e in più offre la possibilità di eludere il traffico che si crea soprattutto in città mantenendo una velocità di percorrenza superiore a quella di un auto.
Escursionismo.
Quante volte ci siamo fermati davanti a una salita impervia o siamo arrivati in cima con il fiatone non godendoci appieno l’esperienza di una bella pedalata all’aria aperta e privandoci di panorami mozzafiato? L’utilizzo di una bicicletta elettrica può far migliorare questa tipologia di esperienza da vivere in solitudine o insieme con il partner più allenato, non toglie il gusto del gesto atletico perchè pedalare è sempre necessario ma grazie al motore a batterie viene agevolato lo sforzo soprattutto in salita.
Sudore.
Andare in bici a lavoro non sarà più un problema. Nonostante ci siano dei datori di lavoro che hanno predisposto all’interno della propria azienda degli spazi con docce, la stragrande maggioranza è ancora restia. Una bicicletta elettrica elimina il problema alla fonte: non si suda su una bici elettrica, anche se si mette la stessa quantità di sforzo, come si fa su una bici normale e nella stagione calda, è possibile mantenere un programma normale trasferendo un pò più carico al motore elettrico.
Burocrazia.
Le biciclette elettriche, nonostante siano motorizzate, sono considerate in termini di legge delle biciclette classiche. Non richiedono tasse, assicurazione, licenze e nessuna infrazione ricadrà sulla vostra patente di guida come accade se si viola la legge con altri mezzi. Liberi di assicurare il mezzo ma con nessun obbligo ma senza obblighi imposti da terzi.
Esercizio Fisico.
La convinzione che una bicicletta normale vi terrà più in forma può essere reale ma dipende da chi e da quanto la si usa. Una ricerca ha stabilito che i proprietari di una moto convenzionale, usano il mezzo solo 1 o 2 volte a settimana con una percentuale che si attesta sul 46%, un ulteriore 30% una volta ogni 15 giorni. Al contrario, un’indagine del 2001 ha stabilito che i proprietari di moto elettriche usano il proprio mezzo almeno una volta al giorno e l’81% usa la bicicletta almeno una volta a settimana. Altre indagini confermano che una bicicletta elettrica in genere viene utilizzata almeno due volte più spesso, come una macchina tradizionale. In sostanza, il motore fornisce fino a metà dello sforzo, ma un uso più regolare significa più esercizio fisico per il pilota.
Sicurezza.
Pensate a una strada ripida e trafficata, curve a gomito e discese impegnative, rotatorie e incroci cittadini. Affrontarli con una classica bicicletta potrebbe risultare oltre che faticoso anche molto pericoloso per via delle auto che sfrecciano e che si trovano a un tratto a dover evitare ciclisti in difficoltà. Quale che siano le cifre riguardanti la velocità, utilizzare una bicicletta elettrica aiuta a tenerti fuori dal pericolo perchè in grado di sostenere tutti i percorsi.
Vocazione Ecologica.
Va bene che le biciclette elettriche non inquinano, ma non inquinano neppure le biciclette normali. Questa potrebbe essere una delle principali obiezioni mosse da chi deve decidere di acquistare o meno un a bicicletta elettrica. E’ vero ma non facendoci fare fatica e facendoci risparmiare, noi siamo portati a usare molto più spesso le biciclette elettriche e spesso anche al posto della macchina o dello scooter ed è proprio qui che sta il motivo del minore inquinamento atmosferico.
Economicità.
Uno dei principali motivi per il quale le biciclette elettriche si vendono sempre di più è dato dalla loro economicità. E, per questo, dobbiamo fare di nuovo il paragone con le automobili o con gli scooter. La ricarica completa della batteria delle biciclette elettriche costa circa 50 centesimi di corrente elettrica e consente, in media, di percorrere pedalando più di 50 Km e se non si pedala, come nelle discese, molti di più. Pensate a quanta benzina occorre per un’auto o per uno scooter per percorrere 50 Km e quanto si deve pagare.
Queste sono solo alcune buone ragioni per utilizzare una bicicletta elettrica ma soprattutto, spendendo un pò di tempo per capirne i benefici che apportano al quotidiano di tutti noi non possono che piacere a tutti, ecologisti e non.