La rivoluzione culturale che accompagna l’ingresso nel mercato automobilistico delle Auto Elettriche, necessariamente porta con sé dei cambiamenti di impostazione generale nell’approccio alla mobilità: fermo restando che essi sono totalmente positivi e vantaggiosi, ne ricordiamo qualcuno per chiarire meglio la diversità dell’ottica rispetto ai veicoli a motore endotermico e poterne così apprezzare a fondo le diversità:

Auto elettrica - 100% Full Electric

Auto elettrica – 100% Full Electric

  • Diversa concezione del mezzo… 

Le auto elettriche sono macchine che hanno una diversa struttura di propulsione: non hanno il motore endotermico e quindi non ci sono testate, valvole, canne, pistoni, cilindri, bielle, iniettori, carburatori, non c’è cambio manuale, ecc. con conseguente abbattimento del 90% delle problematiche meccaniche, nonché enorme risparmio sulla manutenzione. La manutenzione del motore di un Auto elettrica è pressochè nulla: la vita media è di un milione di km.

  • Diversa efficienza energetica…

Un motore elettrico montato sulle auto elettriche ha un rendimento energetico del 90% ed inoltre la coppia è immediata, a 0 giri: il paragone con un motore endotermico non sussiste: il propulsore a combustione interna, benzina o diesel, riesce ad arrivare ad un rendimento del 30%. Le prestazioni delle attuali auto elettriche si stanno progressivamente avvicinando a quelle delle auto a combustione interna.

  • Diverso impatto ambientale…

Altro grande vantaggio delle auto elettriche è di non emettere nell’ambiente CO2  ed altri gas-serra inquinanti, fino ad arrivare ad impatto e costo zero se ricaricate con energia prodotta da fonti rinnovabili come ad esempio dal fotovoltaico o eolico derivante da piccoli impianti dedicati. Va inoltre sottolineato l’abbattimento dell’ inquinamento acustico, essendo le Auto Elettriche silenziosissime: anche le abitudini dei pedoni cambieranno…

  • Diverso rifornimento…

La figura del distributore di benzina è destinata al tramonto: le Auto Elettriche si riforniscono di energia elettrica a costi, quasi irrilevanti: il tempo della ricarica del parco batterie dipende dal valore della tensione della rete elettrica. La durata di ricarica completa con un sistema domestico è di circa 8 ore (220 V), partendo da batterie del tutto scariche. L’autonomia dell’auto elettrica dipende dal numero e dal tipo di batterie, nonchè dalle prestazioni richieste dal conducente dell’auto elettrica.

  • Diverso approccio di valutazione…

Termini come “cilindrata”, “cambio”, “euro5”, “inquinamento”, “”strisce blu”, “cambio olio”… saranno a breve termini obsoleti, già oggi quasi anacronistici, se calati nella rivoluzione dei mezzi di trasporto che sta prendendo piede di giorno in giorno. Si parlerà di “ricarica fast”, “motore asincrono”, “autonomia”, “BEV al Lithio”, “kW”…

Ma la terminologia inerente gli optional ed il comfort resterà la stessa: gli accorgimenti che rendono le auto elettriche lussuose, comode o sofisticate non dipendono dall’ energia!

  • Diversa libertà nella mobilità…

Uno dei vantaggi primari di sicuro successo è costituito dalla possibilità di percorrere con un auto elettrica qualsiasi itinerario cittadino, anche oggi vietato alle auto, come ZTL, centri storici, zone interdette, etc. Per non parlare dei parcheggi… l’ auto elettrica non è soggetta al pagamento della sosta sulle strisce blu!

  • Diversa concezione dell’ uso…

La nostra ambiziosa idea innovativa si basa sulla distribuzione sul territorio di una serie di punti di ricarica approntati con stazioni di ricarica di proprietà di ciascun cliente, che formeranno una vera e propria Green Community (AC Card): questa soluzione innovativa, basata su una crescita armonica di auto elettriche e punti di rifornimento, produrrà una rete di stazioni di ricarica sempre più vasta e condivisa, dando a tutti gli automobilisti certezze.
Inoltre, personalizzando anche i punti di assistenza meccanica necessari per le emergenze e la manutenzione, cresce la convinzione che il connubio macchina-necessità-cliente sia molto più rassicurante dell’ attuale panorama di servizi e dipendenze cui l’ automobilista va quotidianamente incontro: riduzione drastica delle spese di manutenzione, di rifornimento, di inquinamento, di stress da parcheggio o zone a traffico limitato, riduzione totale delle spese di bollo, riduzione del 50% delle spese assicurative, riduzione del 100% dei costi di parcheggio in fascia blu… personalizzazione dei servizi, personalizzazione dell’ assistenza, personalizzazione dei punti di rifornimento.