Il mercato delle auto elettriche prosegue inarrestabile. Le vendite aumentano in tutto il mondo, grazie agli incentivi che molti Governi propongono ed ai sistemi di ricarica molto veloci, ed i veicoli 100% elettrici fanno registrare nuovi record anche su pista. L’auto elettrica da corsa Grimsel dell’Academic Motorsports Club di Zurigo nei giorni scorsi ha infatti battuto il record di accelerazione nel corso di un test presso il campo di aviazione militare di Dübendorf.

Grimsel

E’ l’auto elettrica da corsa più veloce del mondo, progettata e costruita interamente dal team Formula Student dell’ETH, il Politecnico federale di Zurigo, in collaborazione con gli ingegneri della Lucerne University of Applied Sciences and Arts. L’accelerazione da 0 a 100 km orari è avvenuta in 1,785 secondi su una lunghezza inferiore ai 30 metri.

E’ stato così battuto il record mondiale stabilito da un’auto elettrica costruita dalla Delft University of Technology. Il primato superato dal Formula Student team era di poco superiore al nuovo record. L’accelerazione da 0 a 100 km orari avveniva infatti in 2,134 secondi. Ma nel mondo delle corse anche pochi secondi contano.

Al momento nessun altro veicolo al mondo è in grado di batterla. L’auto è stata sviluppata e costruita in meno di un anno da 30 studenti. Si tratta della quinta vettura elettrica da corsa progettata dall’Academic Motorsports Club di Zurigo. Ogni nuovo modello messo in pista dal team svizzero ha prestazioni superiori rispetto al precedente e l’evoluzione è destinata a continuare nei prossimi anni.

Grimsel ha una struttura in fibra di carbonio, per un peso totale di 168 kg. Negli anni scorsi l’auto ha ottenuto numerosi successi nelle competizioni internazionali della Formula Student. Con tre vittorie assolute e una media di 920 punti su un massimo di 1.000, Grimsel è la macchina di maggior successo dell’Academic Motorsports Club di Zurigo.