urbe-e lo scooter elettrico pieghevole

Nasce Urbe-E lo scooter elettrico pieghevole

Nasce lo scooter elettrico pieghevole Urbe-E dell’Art Center College of Design di Pasadena. Scooter ecologico per brevi e comodi spostamenti.

Il mondo dei veicoli elettrici e degli scooter elettrici, in particolare, è sempre in grande movimento. Quest’oggi vi presentiamo un progetto innovativo chiamato Urbe-E a firma di Grant Delgatty, professore presso l’Art Center College of Design di Pasadena, che in risposta alle esigenze sempre più pressanti di vetture a impatto zero, ha presentato il suo primo prototipo di scooter elettrico pieghevole.

Questo particolare scooter elettrico è dedicato a tutti coloro che devono percorrere un tratto di strada tra casa propria e la fermata di un mezzo pubblico per recarsi a lavoro o anche solo per uscite di piacere.

A collaborare nel progetto Urbe-E anche altri due ricercatori e insegnanti dell’Art Center College of Design, il prof. Mateo Neri e il prof. Todd Belle.

La capacità autonoma della batteria dello scooter elettrico Urbe-E sarà di 32 chilometri, non male per i veicoli della stessa tipologia, ricarica che può essere effettuata a qualunque presa elettrica anche domestica.

Il peso dello scooter elettrico è di circa 13 chilogrammi per le misure di 40x40x91 ed è stato totalmente costruito con l’alluminio riciclato proveniente dagli aerei per una totale sostenibilità ecologica. L’Urbe-E può ha come limite massimo di velocità i 24 km/h.

Il progetto per lo scooter elettrico del professor Grant Delgatty è alla ricerca di fondi sulla piattaforma Indiegogo per cercare di arrivare in breve tempo alla commercializzazione di Urbe-E che, nelle idee del suo creatore, sarà totalmente ecosostenibile e a impatto zero anche nella produzione.

Fonte: GreenStyle