Sapevi di questa straordinaria novità sul mondo delle due ruote elettriche? BNR Green Mobility te la dà in anteprima!

Secondo una recente indagine di Bosch, il 25 per cento degli incidenti sulle biciclette elettriche si potrebbe evitare se ci fosse un sistema che evitasse il blocco dei freni. Sì, se insomma fossero dotate di ABS. Per questo motivo, il colosso della componentistica ha preparato una soluzione innovativa e funzionale.

Bosch eBike ABS è dunque realtà! Ha l’obiettivo principale di supportare la guida dei ciclisti che si cimentano con questi mezzi elettrici su due ruote e che si potrebbero trovare in qualche occasione a dover frenare repentinamente. Qualunque ciclista sa che è facile, in casi come questo, essere catapultati in strada con danni fisici anche ingenti.

abs

Come funziona l’ABS?

Si possono trovare sensori di velocità su entrambe le ruote che in ogni istante vanno a rilevare il comportamento della tua bici in corsa. Qualora la ruota anteriore inizi a bloccarsi, quella posteriore va a sollevarsi dal terreno come reazione fisica inoppugnabile. Questo può provocare la caduta del conducente. Cadendo frontalmente si possono mettere in serio pericolo viso e testa, anche se si è dotati di casco.

Questo sistema riprende il funzionamento di quello delle auto, adattandolo al mondo delle due ruote. Quando si rileva il blocco, va a contrastare l’azione del freno fino a quando la ruota posteriore ritorna a toccare il suolo.

Il risultato è che non solo si elimina il rischio di blocco, ma si va anche a ridurre il tempo di frenata. Inoltre, viene integrato con un sistema di attivazione del freno frontale stesso, un controller sul manubrio e nuovi freni a disco idraulici Magura MT5 molto efficienti.

Nel giro di qualche mese, prima della fine dell’anno, il sistema sarà disponibile. BNR Green Mobility ti terrà aggiornato. Torna a trovarci! Ciao!