Biciclette elettriche - Pista ciclabile lunga 20mila chilometri

Biciclette elettriche – Pista ciclabile lunga 20mila chilometri

Biciclette elettriche e ecosostenibilità, allo studio in Italia un progetto per una pista ciclabile di 20 mila chilometri e altri accorgimenti bike-friendly

Finalmente in Italia sembra muoversi qualcosa per i tanti amanti della natura e dell’ecologia e che farà gola anche e soprattutto a tutti coloro che decideranno di utilizzare le biciclette elettriche.

E’ allo studio, infatti, la possibilità di creare una pista ciclabile lunga oltre 20 mila chilometri che copra tutta l’Italia, oltre a tanti altri vantaggi e facility per i ciclisti che, così, finalmente potranno usufruire di loro spazi e di importanti vantaggi.

Questo è il disegno di legge presentato lo scorso 14 febbraio dall’Onorevole Antonio Decaro (PD) del Gruppo interparlamentare sulla mobilità ciclistica durante un seminario promosso a Montecitorio dalla FIAB, la Federazione Italiana Amici della Bicicletta.

Oltre alla pista ciclabile che andrà a coprire tutta Italia, tante sono state le idee presentate per rendere il nostro Paese ancora più bike-friendly e, quindi, ancora più ecosostenibile.

Parliamo, infatti, delle cosi dette Zone 30, ovvero delle aree nei centri urbani dove bisognerà mantenere dei limiti di velocità inferiori ai 30km/h o i piani per contrastare il furto di biciclette sempre crescente, oltre a misure considerate essenziali come: l’obbligo di creare “posti bici” così come già esistono per le auto e i motorini agli esterni degli edifici; velostazioni e ciclofficine nelle stazioni ferroviarie e nelle autostazioni e maggior monitoraggio per combattere i furti di bici nelle città dove, statisticamente, avvengono più furti che in altre aree.

 

Fonte: IlSostenibile.it