Sapevi che, con una bici elettrica, si viaggia anche a 40 all’ora? Com’è la convivenza di questi bolidi con le bici tradizionali? Ti spiega tutto BNR Green Mobility!

Sono di bell’aspetto, ce ne sono per tutti i gusti, sono comode in città e prestanti in montagna, ma soprattutto sono elettriche! Hanno un motore e costituiranno sempre più la nuova frontiera della mobilità. La carica delle e-bike si sta diffondendo in molte città italiane. Ma quello che sta emergendo parallelamente è il disegno di un mondo seminascosto di appassionati e fini conoscitori. Modificano i mezzi per renderli più veloci e potenti, aumentandone esponenzialmente le prestazioni. Noi ne abbiamo parlato anche qui, ma da’ un’occhiata anche a questa notizia. Conseguentemente i rischi di convivenza con pedoni e ciclisti diventano enormi.

Se normativamente parlando le biciclette elettriche sono trattate alla stregua di quelle normali, sono sempre più frequenti le lamentele di chi si vede sorpassare ad alte velocità lungo sentieri, strade e ciclabili. Cosa fare? Come arginare un fenomeno sempre più diffuso?

Multe

Questi mezzi, per norma, non possono superare i 25 chilometri all’ora ma, in determinate occasioni, anche queste velocità non sono idonee e andrebbero contenute.

Le e-bike, cittadine o montane, sono un fenomeno in continua espansione e sempre più utenti le utilizzano per gli spostamenti in città o per affrontare sentieri che normalmente non avrebbero percorso.

Nuovo fenomeno, vecchie mode e oggi a essere truccati non sono più gli scooter 50, ma i motori elettrici delle e-bike. Con questi mezzi truccati si può sfrecciare anche a 40 chilometri orari! Convivenza impossibile? È auspicabile che vi sia convivenza e questa è possibile e facilmente raggiungibile, basta che gli utenti si muniscano di buon senso.

Una bici elettrica, tanto più se truccata, ha una massa superiore ai canonici mezzi a due ruote e questo può aggravare le situazioni in caso di incidenti. Se truccata inoltre diventa a tutti gli effetti un ciclomotore.

In questo caso chi venisse trovato con una e-bike modificata rischia multe salatissime.

Sapevi che queste multe possono ammontare anche a qualche migliaia di euro? I ciclomotori, infatti, devono avere bollo e assicurazione e per usarli è obbligatorio l’uso del casco.

Per le ultime notizie sul mondo delle bici elettriche rivolgiti ai nostri esperti e torna presto a trovarci. Ciao ciao!